Come creare un videogioco? Quali tool e linguaggi utilizzare? Come impostare un nuovo progetto?
Ecco una panoramica e utilizzo dei motori più conosciuti per la creazione di videogiochi

Post in evidenza

Vendere il tuo videogioco, quali piattaforme usare?

Supponiamo abbiate sviluppato di giorno (ma soprattutto di notte) negli ultimi 12 mesi un gioco che vi sta particolarmente a cuore (vuoi per...

Visualizzazioni totali

Scheda - Blender



Blender è un programma Open Source di modellazione grafica 3D, animazione, rigging, rendering, compositing. Le possibilità di questo applicativo sono paragonabili a software proprietari e blasonati come per esempio 3DSMax, Maya, XSI, Lightwave e molti altri.


Alcuni esempi possono essere la possibilità di simulare fluidi e particelle, applicazione di texture tramite mappatura UV, creazione di applicazioni o giochi tramite il Game Engine interno, programmazione tramite il linguaggio Python di script utilizzabili all’interno del software e molto altro ancora.


La comunità che gira intorno a questo programma è cresciuta nel corso degli anni fino a diventare un punto di riferimento per tutti gli utenti.
La nascita di blog e siti riguardanti Blender hanno accresciuto il sapere comune garantendo continuità al progetto che porta avanti nuove sfide proprio per rendere sempre più ottimale la fase lavorativa e garantire sempre nuove funzionalità.

Per una miglior consapevolezza si consiglia la lettura della pagina wiki.blender.org pagina dove viene descritta la storia del progetto in modo più dettagliato insieme a tutorial di vario genere.



Il sito principale di riferimento è www.blender.org nel quale viene descritto qualsiasi passaggio di release, aggiornamento, notizia che abbia a che fare con Blender e dal quale è possibile scaricare le versioni stabili del software per le varie piattaforme (Linux – Mac – Windows).


Infine in questa pagina è possibile reperire tutti i siti/blog/forum creati dalla comunità: www.blender.org/community/user-community/

E’ possibile scaricare il pacchetto di installazione dal sito ufficiale precedentemente riportato www.blender.org.

0 commenti:

Posta un commento