Bladecoder un engine per Avventure punta e clicca


Una bella notizia nel panorama della creazione di videogiochi. Si tratta di un motore per avventure grafiche point&click multipiattaforma.
Si chiama Bladecoder Engine, nato dallo sviluppo di un programmatore spagnolo, Rafael Garcia e costantemente aggiornato e si appoggia al motore LibGdx, crossplatform, che consente lo sviluppo di videogiochi su diverse piattaforme.



Bladecoder Engine è scritto in Java e utilizza gradle come sistema di building: questo consente di essere operativi in pochissimo tempo e evita di "litigare" con le varie librerie di dipendenze.
Al termine dell'articolo illustreremo come predisporre l'ambiente di sviluppo per iniziare ad utilizzare questo tool.

Continuiamo con le caratteristiche del motore:

- E' distribuito sotto la licenza Apache 2 (che quindi consente l'utilizzo sia per progetti personali che per progetti commerciali)
- E' scritto totalmente in Java (quindi consente di utilizzare tutte le piattaforme dei sistemi operativi più diffusi)
- E' costituito da due parti: il cosidetto "composer" e l' "engine" vero e proprio
- Utilizzando il "composer" è possibile creare avventure grafiche punta e clicca senza utilizzare alcun linguaggio di programmazione




Attualmente il motore è in fase di completamento anche se l'autore (che abbiamo contattato direttamente) assicura che è "ready for production".

Per poter avere un'evidenza delle potenzialità del motore, è possibile scaricare un'avventura demo sullo store di Android (alla fine dell'articolo trovate tutti i riferimenti e i link web).


Home page su Github https://github.com/bladecoder/bladecoder-adventure-engine

Android app di demo The Goddess Robbery 


Commenti